Meglio tardi che mai …

Meglio tardi che mai mi metto d’impegno per raccogliere la sfida onestà lanciatami, complimentosamente s’intende, da Mamma F. di Nati per Delinquere. Ecco 10 cose che non faccio circolare di me ma che ahimè son vere, alcune sono un po’ estremistiche ma così è:

1. Non guardo la televisione da anni, non ascolto la radio e non compro i giornali. Le notizie del mondo mi arrivano filtrate da mio marito e dagli altri ma personalmente tendo a rifuggire dalla realtà, forse è codardìa? egoismo? Molto è perchè ritengo i media e la comunicazione in generale irrimediabilmente avvelenati.

2. Sono molto più dolce, tollerante, paziente e aperta con gli amici e a volte anche conoscenti che non con i membri stretti della mia famiglia. Un misto di desiderio di compiacimento del “pubblico” e di dar per scontato ciò che invece si sa è sicuro, ah che bassezza!

3. Ho sofferto di depressione ad alti e bassi per anni, poi la gravidanza mi ha miracolosamente guarito (vabbè a parte un mesetto di post partum ma quella non conta … e poi ci stava, non dormivo e io divento una iena se non dormo), ne deduco che i miei ormoni si son sistemati? Chissà almeno lo spero.

4. Ho una bassissima soglia di tolleranza per le scene di violenza (nei film soprattutto), comincio ad andare in tachicardia, sudo freddo e infine svengo … ultimo tonfo e precedente vomitata quando lui le rimette a posto il naso in “Million Dollar Baby”, poi il resto, ovvio, non l’ho mai visto. Adesso sono limitatissima nella visione dei film, praticamente sono più indietro di Orlando.

5. Ho una memoria terribile, totalmente liquida ed evanescente, mi ricordo pochissimo del mio passato come di quello che ho fatto il giorno prima. Se penso che potrebbe significare che non ho mai vissuto appieno, altrimenti mi ricorderei vivdamente, mi viene male …

6. Molto spesso penso che l’unica vera cosa buona che ho fatto nella mia vita sia di essermi accalappiata mio marito.

7. Sono una creativa-artigiana metodica e precisina, non esplodo in azione come un vulcano ma ho bisogno di molto tempo per progettare, programmare e realizzare una cosa, quindi produco pochissimo perchè, in parole povere, son lenta!

8. La riuscita delle mie prove culinarie è inversamente proporzionale (non c’è occasione, o molto rara, che smentisca la regola) all’entusiasmo e all’impegno che ci metto. Essendo una svampita cronica c’è invariabilmente sempre qualcosa che mi dimentico o che sbaglio.

9. Parlando di moda mi succede di avere delle trovate che parecchi mesi dopo vedo realizzate, quasi pari pari nei negozi. Questo mi esalta profondamente (allora ce l’ho ancora un po’ di talento creativo!? penso dentro di me) ma anche mi frustra enormemente (e i soldi e il tempo per realizzare i miei sogni, dove sonooooo?). Io come persona invece sono assai cialtrona e molto poco originale nel vestirmi.

10. Da qualche settimana Orlando ha cominciato a dormire nel suo lettino da solo (anche se io comunque dormo in un letto in camera sua perchè il mio maritino russa e io non riesco a dormire!). E’ stato un mio suggerimento ma una sua scelta e adesso che non ci pensa proprio a tornare indietro (mai avrei pensato il processo potesse esser così rapido e indolore per lui) mi rendo conto che mi manca un casino il suo calore … son felice però per la sua raggiunta indipendenza.

So che, a questo punto dovrei girare la patata bollente ad altre mani ma mi riservo un altro momento per estrapolare una selezione pensata di links che meritano. Adesso scusate ma tutto questo pensare a cosa scrivere di me mi ha fatto venire un sooooooonno, :-0

2 thoughts on “Meglio tardi che mai …”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *