Burro fatto in casa

P1040276
P1040275

Era da un po’ che non andavo alla mia cara fattoria dove compro il latte crudo ma l’altro giorno ci sono riuscita …

P1040276

… e, oltre a dieci litri di latte che metterò anche in congelatore (una volta scongelato non perde alcuna proprietà), mi sono portata a casa anche questo piccolo tesoro sotto forma di panetto di burro fatto da loro mmmmhhhhh …

P1040275

… l’ho subito provato spalmato sul pane, con speck e cetrioli a pranzo e con fettine salmone affumicato e qualche goccia di limone a cena. Divini semplici piaceri.

Cintura porta attrezzi

E’ poco carina quest’idea di regalino per un maschietto? Questo il bellissimo tutorial di Wee baby Stuff per realizzarlo.

Decisamente da archiviare in previsione di un futuro regalo per Orli.

E dall’età del bimbo nella foto che anche lui, come Orli, va matto per gli attrezzi (soprattutto il martello, ovviamente!) il futuro del regalo sarà molto prossimo!

Grembiule

P1040198
P1040187
P1040191
P1040193
P1040194

Visto che il blog ormai è diventato il mio contenitore personale dove confluisce tutto ciò che penso (quasi) e che faccio, quest’anno ho voluto anche documentare i regali di Natale.
Ho deciso di confezionare con le mie mani quanti più “pensierini” possibile, per amici e per parenti quest’anno. Mi è sembrata una buona idea per risparmiare (dal momento che ho riciclato molti dei materiali utilizzati) ma soprattutto per dimostrare, attraverso il mio lavoro, l’affetto che provo nei confronti dei miei cari.
Il regalo di seguito è stato già aperto e quindi non rovino alcuna sorpresa 🙂

P1040187

Questo grembiule l’ho confezionato per Christina e Georg i mei più cari amici a Roma. Loro sono entrambi due cuochi favolosi e mi hanno cucinato infiniti manicaretti. La loro ospitalità è leggendaria tra gli amici. Confezionando questo grembiule ho pensato tanto a tutti i nostri bei momenti insieme, molti dei quali passati in cucina attorno al loro tavolo. La convivialità è un valore per me estremamente importante.

P1040191

La stoffa utilizzata è principalmente una tela grigia alquanto grossa e un po’ ruvida (penso sia la tela che i sarti usano per fare i rinforzi degli abiti da uomo?!). Le tasche e le rifiniture interne a patchwork le ho realizzate con dei ritagli di stoffe Liberty.

P1040193

Il modello l’ho copiato tale quale ad un grembiule comprato a Ikea anni fa (che mi è sempre sembrato comodo) e ho solo aggiunto delle tasche alla fascia porta attrezzi . Ne farò presto un tutorial.

P1040194

Al mio fruttivendolo ho chiesto se mi regalava un sacco di patate vuoto, l’ho lavato, stirato e ci ho “incartato” il regalo!

Daddy’s teddy

P1040272
P1040250
P1040251
P1040263
P1040265

When daddy is away we alway like to keep him company with some pictures of Orli.

P1040250

This time I thought was nice to show him Orli watching Pingu with his teddy bear.

P1040251

Grannie made him this teddy when he was little and it’s still is in pretty good conditions.

P1040263

He gets comfy of the sofa and cuddles up with teddy.

P1040265

Time for bath then bed daddy, night night. We miss you loads!

Domenica

P1040233
P1040226
P1040225
P1040218

Quando l’inverno ti regala una giornata così, con il sole che brilla nel cielo terso (più unico che raro in pianura padana…) e si rifrange su ogni superficie lucida avvolgendo la casa col suo bagliore…

P1040218

… allora vale la pena aprire una buona bottiglia di rosso (anche questa cosa più unica che rara da noi) e brindare!

P1040226

La tavola è apparecchiata con più cura del solito (eh sì Valentina, piace anche a me!).

P1040225

Un’insalatona multicolore  ravviva il centro tavola ma il piatto forte aspetta fumante.

P1040233

Un mega piatto di ragù! Questa è stata la nostra domenica a pranzo, nulla di starordinario lo so, ma per me è tutta da ricordare.

Mercato

P1040208
P1040203

P1040208

Una piazza tra le più grandi d’Europa piene di banchi e banchetti che vendono di tutto, dai calzini ai fiori, dai ricambi di bicicletta ai pesci rossi. Un’isoletta con un mini parco al centro, statue di marmo tutt’attorno e una fontana zampillante questo è Prato della Valle.

I nostri sabato mattina spesso li passiamo qui, in cerca di qualcosa di interessante o anche soltanto di un po’ di vita e movimento.

P1040203