Una giacca di lana cotta per me

P1030844
P1030845
P1030846

Ancora quando abitavo e lavoravo a Roma (anni fa quindi) ho comprato alcuni metri di una splendida lana cotta da un fornitore austriaco Gottstein.

E’ stata la mia amica Christina ad introdurmi ai piaceri della lana cotta: tenuta del modello favolosa, calore assicurato, non servono fodere e orli, fantastico per una sarta!!!

Dopo anni di attesa sono finalmente riuscita a cucirmi una giacca grazie anche al modello regalatomi dalla sempre magnifica Christina (altrimenti se dovevo fare anche il modello aspettavo un’altra vita!).

P1030845

E’ semplicissima ma praticissima e per darle un po’ di colore ho aggiunto questo papavero a crochet che ho trasformato in spilla (dallo splendido packaging del giveaway di Enchanted Mama).

P1030846

Poi, siccome avanzava ancora della stoffa ho fatto una giacchina anche ad Orli, di cui arriverà presto grafico del modello e tutorial.

P1030844

Io adooooro la lana cotta!

Berretto da gnomo – Tutorial e pattern

P1030798
P1030799

P1030798

L’idea di questo cappello da gnomo mi è venuta da una combinazione di idee: una carinissima felpa stampata che non mi va più bene ma che mi dispiaceva dare via, un cappellino, appunto da gnomo, che  lo zio Andrew ha regalato ad Orli un po’ di tempo fa e i bellissimi costumi da gnomo di Halloween che Enchanted Mama ha fatto per i suoi bimbi.

Ho pensato che un pizzico di fiaba nella vita di tutti i giorni non guastasse e così ecco sfornati questi due cappellini, uno per Orli (con il rovescio della stoffa visto che le stelline rosa forse non sono proprio adatte) e uno per la cuginetta Freya.

La confezione è davvero rapidissima. Io, per assicurare una maggiore aderenza alla testa e dare una variante di tessuto ho usato come bordo l’orlo della felpa ma si può fare benissimo tutto il cappellino di un solo tessuto (come nel grafico).

Se avete bimbi, nipotini, amichetti vari è un regalino super veloce e divertente!

P1030799

Modello: (per una circonferenza capo di 48 cm)
Partite a disegnare il rettangolo della base fino a 11 cm di altezza cominciando a creare una curva per poi decrescere fino alla punta.

 Gnome-hat-pattern

Confezione: (usare tessuto elastico!)
Tagliare il berretto appoggiando il modello sul tessuto doppiato.
Se usate un tessuto diverso per il bordo da risvoltare (fascia alta 6 cm) ricordatevi di aggiungere i margini di cucitura (che non ho indicato nel grafico sopra)!
Cucire lati lunghi del berretto e rifinire i margini a tagliacuci o in altro modo.
(Se usate il bordo di tessuto diverso cucire i lati e poi attaccarlo al berretto, dritto del bordo contro rovescio della stoffa, con cucitura elastica.)
Rifinire l’orlo del berretto (o dell’eventuale bordo di tessuto diverso, questa rifinitura sarà a vista).
Risvoltare il bordo verso l’interno del cappello e stirare (se usate il bordo di tessuto diverso lo rivolterete invece verso l’esterno del berretto).
Impunturare attorno al margine del bordo ripiegato con cucitura elastica.

Una romantica idea utile

Questa idea carinissima, del pizzo usato come sfondo ad una cornice per attaccarci i gioiellini vari, l’ho vista su Sew Mama Sew ed è di Curiouser & Curiouser un blog davvero interessante redatto da un gruppo di amici e amiche creativi. Magari se trovo delle vecchie cornici stile vintage a qualche mercatino mi cimento anch’io con i miei avanzi di pizzo vari. Anche come regalino non è niente male.

Tutorial scarpe vikinghe, straordinario!

Ringrazio Zarinaia per aver segnalato questo spettacolare tutorial nel suo interessantissimo blog, penso sia finora il tutorial più bello e originale che ho mai visto nel web!

Il tutorial è di Earth and Living (tutto il blog, da cui ho tratto la foto sotto, è bellissimo!) e insegna come fare delle scarpe in pelle in stile vikingo autentico … andar subito a vedere per credere!

Portavivande di stoffa

P1030422
P1030423

P1030422

Ecco un nuovo progettino futuro facile facile, carino anche per un’idea regalo, soprattutto alle amiche a cui piace cucinare ( e che quindi sono quelle che vengono invitate con la richiesta che portino qualcosa, grazie!).

Questo porta vivande di stoffa l’ho scoperto grazie alla mia amica Jennifer la quale vi ha trasportato un delizioso apple crumble.

Tempo permettendo è nella lista dei miei futuri tutorials.

P1030423

H&M bag

P1030428

P1030428

Questa borsa a saccoccia (nella foto wondermike la teneva tesa per far vedere la forma) l’ho vista sabato scorso da H&M e me ne sono innamorata per la sua semplicità. Voglio rifarla in una stoffa che mi piaccia e spero di riuscire a trovare delle fasce di pelle per fare il manico altrimenti mi inventerò qualcosa in stoffa. Teoricamente dovrebbero essere due rettangoli di stoffa con una zip sopra e una cucitura trasversale agli angoli per creare la stondatura … vedremo quando avrò un po’ di calma per studiare la cosa, chissà che non ci scappi un nuovo tutorial magari un po’ più interessante di quelli fatti da me finora 😐

Per ora l’idea va tra i miei progetti futuri.

Wall organizer – Tutorial

P1030345
P1030344
P1030343
P1030342
P1030341
P1030339
P1030338
P1030337
P1030332
P1030331
P1030330
P1030329
P1030327
P1030324
P1030321
P1030320
P1030316
P1030310
P1030309
P1030306
P1030300
P1030299
P1030298
P1030290
P1030291
P1030295

P1030344

Un pannello con tasconi può essere molto utile magari nella camera di un bimbo (sopra il fasciatoio ad esempio) o in un angolo del cucito (come il mio nello sfondo della foto) … non sarà certo il massimo dell’originalità come idea, lo so anzi, ma avevo questo modello da secoli e finalmente sono riuscita a farci qualcosa, e fuori un altro!

 Wall-organizer-pattern

Ecco il modello per il pannello base con la posizione delle tasche.

 Wall-organizer-pockets-pattern

Qui sopra invece i modelli per le tasche che sono:
1 – tasca a soffietto
2- tasca a soffietto
3 – tasca a toppa con base ad angoli stondati
4 – tasca a soffietto
5 – tasca a soffietto
6 – tasca con cannello
7 – tasca a toppa rettangolare

Tagliare i pezzi:

P1030290

  • 1 base per il dritto del pannello nella stoffa desiderata
  • 1 base pannello in materiale per imbottitura (che sia sottile e soffice)
  • 1 base pannello in tela leggera
  • 1 in tela più pesante o in un’altra stoffa desiderata per il rovescio del pannello
  • 1 per ciascuna tasca nella stoffa desiderata
  • 1 per ciascuna tasca in una teletta leggera di rinforzo (per la tasca n°6 con cannello tagliare  una mostrina di cm 3 x 18 nella stessa stoffa della tasca)

Preparare le tasche:

P1030291

Doppiare ciascuna tasca (tranne la tasca con cannello n°6) con la teletta e rifinire i 4 lati  a tagliacuci (o forbice zigzag antisfilacciatura). Doppiare la tasca con cannello n° 6 con la teletta, piegare e stirare il cannello e rifinire solo i due lati e la base. Rininire i lati e una base della mostrina.

P1030295

Sovrapporre, dritto contro dritto della stoffa, i due margini non rifiniti della tasca 6, cucire a 1 cm dal bordo, stirare i margini della cucitura aperti …

P1030298

… e rigirare la mostrina verso l’interno (rovescio) della tasca. Piegare e stirare i lati verso l’interno.

P1030299

Piegare verso l’interno (rovescio) della tasca e stirare prima i lati e le basi e poi le mostrine delle due tasche a toppa. Per le tasche a soffietto piegare verso l’interno le mostrine e stirarle lasciando stare per ora i lati.

P1030300

Appuntare le mostrine di tutte le tasche …

P1030306

… e impunturarle a 0,7 cm dal margine della mostrina.

P1030310

Finire di preparare le tasche a soffietto piegando e poi stirando i soffietti a seconda del modello.

P1030316

A questo punto tutte le tasche dovrebbero essere rifinite e pronte per essere applicate. Metterle da parte per ora.

Preparazione del telo base:

P1030320

Appoggiare l’imbottitura sul rovescio della stoffa del telo base e sovrapporvi la tela leggera. Appuntare con gli spilli o imbastire con la macchina da cucire con punto lungo a 0,7 cm dal bordo tutt’intorno.

P1030324

Appoggiare le varie tasche sul pannello secondo le istruzioni del grafico.

P1030327

Mantenedo la posizione rispetto al grafico ribaltare le tasche (tranne quella a toppa con base stondata) facendo combaciare il dritto della stoffa contro il dritto del pannello base. Appuntare con gli spilli al pannello le basi di ciascuna tasca facendo attenzione di comprendere i margini ripiegati all’interno dei lati.

P1030329

Cucire le basi delle tasche a 1 cm dal bordo. Impunturare la tasca a toppa con base stondata a 0,3 cm dal bordo lungo i due lati e la base.

P1030330

Ribaltare le altre tasche e appuntare i lati al pannello …

P1030331

… facendo attenzione, nelle tasche a soffietto, di non prendere le pieghe dei soffietti.

P1030332

Impunturare i lati della tasca a toppa rettangolare e della tasca con cannello a 0,3 cm dal bordo.

P1030337

Impunturare i lati delle tasche a soffietto.

P1030338

Appoggiare e appuntare la fascetta di elastico secondo la posizione del grafico ripiegando di 0,5 cm verso l’interno i margini laterali. Impunturare in verticale le estremità laterali e ad intervalli desiderati (dipende da quello che ci volete infilare).

P1030339

Appuntare sul dritto del pannello base 3 cappioline (io qui ho usato della coda di topo, 6 cm per gancetto) con i margini verso i margini del pannello. Due alle estremità e uno al centro del pannello. Fissare con qualche punto a 0,7 cm dal bordo.

P1030341

Appoggiare la tela pesante sul dritto del pannello, appuntare tutt’intorno e cucire tutti gli strati a 1 cm dal bordo lasciando aperta un’apertura di 6-10 cm.

P1030342

Tagliare i 4 angolini …

P1030343

… e tirare fuori il dritto del pannello estraendolo dall’apertura. Appianare bene col ferro i margini, tirare in su i gancetti ed eventualmente impunturare tutt’intorno per fissare bene gli strati.

P1030344

Et voilà!

Liberty Fabrics

P1030284
P1030279

P1030284

Se un uomo volesse conquistarmi (o riconquistarmi, chissà!) non deve regalarmi anelli di brillanti perchè questi sono i miei tesori … tessuti bellissimi dai colori meravigliosamente accostati e dai grafismi sempre nuovi e delicatissimi.

Ho sempre adorato Liberty per i suoi tessuti e quando avrò finito la mia scelta definitiva (è così difficile con tanta bellezza, ogni fogliettino giallo è un’opzione) farò l’ordine per i miei futuri progetti. Non vedo l’ora!

P1030279

Agente Liberty Fabrics per l’Italia:

Paolo Donigaglia
Pugliese & Moscato Rappr. Srl
Via P. Toscanelli, 2
50129 Firenze
tel. 055470895
fax 055472723

Tutorial e progetti futuri

Questi sono alcuni dei bellissimi tutorial che ho trovato surfando tra i blogs e che spero diventino i miei futuri (non troppo lontani) progetti:

  • Semplicissima ma romanticissima questa borsa:

 Picture 4

  • Sono una principiante ma il tutorial di questo dolcissimo quilt lo voglio provare:

>Con l’inverno che avanza Orli avrà pure bisogno di un cappellino: