Bibe

P1050396.JPG

 Amore mio sei così carino mentre ti bevi il tuo lattone al mattino che mi è venuta voglia di fotografarti per tenere a mante questi momenti così speciali.

P1050436.JPG

 Chissà ancora per quanto tempo andrai avanti a bere la tua bottiglia, da quando ci sei tu il tempo mi vola e mi dimentico delle cose che facevi quando eri più piccolino…

P1050437.JPG

 Mi sembra così lontano quando ti allattavo anche se la nostra esperienza non è finita da molto tempo.

P1050438.JPG

 Tutto qui amore mio, solo qualche foto per ricordarti dei tuoi bei momenti di latte.

P1050439.JPG

 

 

1 cena 2 torte tanti amici

P1050225.JPG
P1050226.JPG
P1050227.JPG
P1050228.JPG
P1050229.JPG
P1050230.JPG
P1050233.JPG

Lo scorso sabato Pilar, intorno ad un menù di pasta di fagioli e spezzatino di soia con carciofi e patate, ha messo insieme un gruppetto di persone che non vedeva da un po’ di tempo.

P1050229.JPG

Ero un po’ giù e avevo bisogno di sfogarmi facendo dolci (eh io son così…) quindi, mi sono azzardata a portare io il, anzi i dessert e usufruendo del babysitting di wondermike, ho voluto provare un paio di ricette, sempre superfacili (a prova mia cioè).

P1050228.JPG

La prima era una torta ‘super sana’ (come il menù del resto, in onore delle super sane Marta e Chiara) di mele, carote e uvetta speziata alla cannella…

P1050225.JPG

… l’altra una bomba goduriosa al cioccolato praticamente puro (e con quel nome “heartache chocolate cake” non poteva essere che per me).

P1050226.JPG

Facilissime entrambe son venute buone entrambe … la compagnia però ha ringraziato soprattutto mia suocera per avermi regalato il libro con la bomba cioccolatosa, quindi un doveroso grazie a Elizabeth! I know you are proud of my baking skills (deep down :-).

P1050227.JPG

E tra un bicchiere e una chiacchera è passata un’altra magnifica serata in compagnia di persone speciali, i cuccioli erano stanchi e siamo andati tutti a nanna, rimpinzati e felici!

P1050233.JPG

 

 

Fuori fase…

P1050285.JPG

 

Giornata ancora strana oggi con residui di febbre e momenti di ilarità scatenata misti ancora a lagnette sparse. Orli ha dormito un po’ dopo pranzo ma si è svegliato poco dopo e non ha più dormito. Adesso alle sei (pm!) si è riaddormentato, sicuramente NON per la notte…e adesso quando si sveglia? E quanto ancora mi terrà sveglia prima di riaddormentarsi stavolta fino a domattina? Proprio oggi che sono cotta e ho un sonno che andrei già a dormire ora!

Silvia keep cool che tanto non cambia niente e ricordati go with the flow and just BE!

P1050285.JPG

 

E’ già un mese…

P1050260.JPG
P1050261.JPG
P1050262.JPG
P1050263.JPG
P1050264.JPG
P1050265.JPG

Ecco, è già passato, direi volato, un mese da quando il nonno se n’è andato.

P1050260.JPG

Ho voluto ricordarlo tornando al giochino che tu adori e dove lui ti portava sempre a fare un giro prima di ammalarsi.

P1050261.JPG

Non ho rimorsi, nè rimpianti per quanto è accaduto.

P1050262.JPG

E questo forse mi aiuta molto ad accettare una realtà tanto triste.

P1050263.JPG

La mia più grande fonte di tristezza però sarà sempre il pensiero che il tuo nonno che ti adorava e che tu adoravi …

P1050264.JPG

… non potrà esserti vicino e accompagnarti con la sua allegria e dolcezza mentre crescerai.

P1050265.JPG

Chissà se ti ricorderai di lui quando sarai grande?

Forse, spero col cuore, ti rimarrà la traccia di una sensazione, quasi un soffio quasi impercettibile sul cuore di serenità e di affetto quando penserai a lui.

 

Al parchetto

P1040914.JPG
P1040915.JPG
P1040916.JPG
P1040917.JPG

 

Da qualche giorno il sole risplende prepotente nel tentativo di riscaldare queste fredde giornate di pieno inverno.

P1040914.JPG

Dopo mesi di assenza siamo tornati a giocare al parchetto dove tante volte siamo stati a giocare col nonno.

P1040915.JPG

Non è stato facile per me, per niente, ma guardandomi intorno e respirando l’aria frizzante a pieni polmoni sentivo che lui era dappertutto…

P1040916.JPG

…come dentro di me, in profondità, come le radici di un meraviglioso albero antico!

 

 

 

Abbuffata di Gruffalo

P1040899.JPG
P1040901.JPG
P1040902.JPG
P1040903.JPG
P1040906.JPG
P1040912.JPG
P1040913.JPG

 

Qui continuano ad arrivare regali dall’Inghilterra per Orlando!

P1040899.JPG

Oggi è stata la volta del regalo degli zii Andrew e Vanessa con i cugini Agnes ed Eddie.

P1040901.JPG

Con somma, immensa, sconfinata gioia di Orli il pacchetto, oltre a dei bellissimi vestitini di Eddie che noi sempre molto volentieri ricicliamo, conteneva un libro con magneti di Gruffalo, il suo mostro-libro-storia preferiti!!!

P1040902.JPG

Gli zii hanno un vero talento a comprare le cose che gli piacciono e infatti non ha più mollato il libro e ha sfogliato, attaccato, chiaccherato, riso, giocato fino a che …

P1040903.JPG

… perfino sopraffatto dalla sua stessa voglia di giocare (son così i bimbi quando si ipereccitano, no?), è collassato addormentato in braccio mio, sudato ed esausto!

P1040906.JPG

Beh, direi che la questione del “ci giocherà davvero con questo regalo” è fuori discussione – regalo fantastico zii, GRAZIE!!!

P1040912.JPG

E per altre info riguardo al personaggio di Gruffalo rimando a qui, mentre per il libro con magneti lo trovate qui.

P1040913.JPG

 

Pizza di compleanno

P1040879.JPG
P1040880.JPG
P1040884.JPG
P1040886.JPG
P1040887.JPG
P1040892.JPG
P1040895.JPG
P1040897.JPG

Quest’anno è andata così, ci siamo ritrovati a non aver voglia nè tempo di organizzare una festina di compleanno per Orli con tutti gli amichetti e i parenti e così siamo andati a mangiare la pizza solo noi tre insieme la sera.

P1040879.JPG

Mi aspettavo di dover passare la serata a rincorrerlo per il locale dal momento che non sta seduto a tavola molto a lungo (siamo nell’ordine dei pochi minuti…).

P1040880.JPG

Non per questo però ho rinunciato al mio aperitivo.

P1040884.JPG

Invece è andata benissimo, Orlando ha chiaccherato e giocato al tavolo con noi fino a che le pizze non sono arrivate.

P1040886.JPG

Siamo riusciti a mangiare tranquillamente le nostre squisite pizze (per l’indirizzo della pizzeria vedi sotto) e a bere in pace la nostra birrozza.

P1040887.JPG

Solo verso la fine, al primo segno di irrequietezza di Orli, ho sfoderato l’album con gli stickers, regalo della nonna.

P1040895.JPG

Alchè non lo si è più sentito fiatare se non per dirmi “tacca tu” (stacca tu) e qualche altra comunicazione di puro servizio!

P1040897.JPG

Magia degli stickers! Non ringrazierò mai abbastanza anche grannie Elizabeth per avermeli fatti scoprire.

(Dove siamo andati: Ristorante Pizzeria Capovolta,Via Facciolati 168 – Padova, tel 049757407). 

 

P1040898.JPG

 

P1040898.JPG

Oggi sono andata a ritirare le ceneri di papà.

Il sole splendeva fuori ed era una giornata bellissima ma comunque non è stato facile ritrovarsi tra le mani, in un vaso di latta anonimo, tutto ciò che resta di materiale di una vita intera.

Anche se so che il meglio di lui vive dentro di me, negli occhi di Orlando, nei ricordi della sua famiglia lo stesso fa male. 

Una così grande parte della nostra vita è fatta di carne, di corpo che poi è difficile stare senza quel tocco, quell’abbraccio, quella carezza…

Adesso, giorno dopo giorno, con pazienza e serena rassegnazione cercherò di ricostruire dentro di me ancor più vividi e numerosi tutti quei bei ricordi che mi facciano sentire papà più vicino e mi aiutino così a combattere la nostalgia.

2 Anni di regali

P1040783.JPG
P1040788.JPG
P1040794.JPG
P1040803.JPG
P1040807.JPG
P1040808.JPG
P1040810.JPG
P1040811.JPG
P1040816.JPG
P1040818.JPG
P1040819.JPG
P1040821.JPG
P1040826.JPG
P1040827.JPG
P1040832.JPG
P1040835.JPG
P1040841.JPG

Ecco Orlando compie 2 anni oggi! Ieri siamo andati a festeggiare, anche se con un giorno di anticipo (per comprendere anche il compleanno del nonno), a casa degli zii Alberto e Anna e di Giorgia.

P1040783.JPG

Un grazie enorme a tutti i parenti e gli amici per la montagnola di regali con i quali hanno ricoperto Orli. Alcuni in realtà erano ancora quelli di Natale che si sono persi tra i meandri delle spedizioni tra parenti e ci sono arrivati con un mesetto di ritardo ma benvenga!

P1040788.JPG

Il primo regalo è un bacio stampato da parte della mamma che siccome non si trucca mai si era dimenticata di aver il rossetto addoso, ehm … vabbè ma lui ha apprezzato a giudicare dallo sguardo sognante.

P1040794.JPG

Un grazie a zia Anna per il delizioso pranzetto! Il menù: tortellini in brodo, polpettine al sugo con cavolfiori gratinati e polenta, formaggi ed insalata, galani e caffè.

P1040803.JPG

E poi via allo scarto dei regali a cominciare da uno splendido zainetto da parte di Christina, Georg con Jakob e Kaspar. 

P1040807.JPG

Da zia Jane, zio Simon, Millie e Freya una raccolta di dvd e …

P1040808.JPG

… una raccolta anche di calzini multicolori …

P1040810.JPG

… e dei bellissimi bigliettini di auguri da Millie e Freya. Grazie di tutto!

P1040811.JPG

Un bellissimo libro da aprte di grannie Elizabeth e grandad John … e poi mamma adora i libri di Julia Donaldson!

P1040816.JPG

Altri libri, ben tre (!) da parte dei cugini di daddy Mick e Linda, con Paul e David.

P1040818.JPG

Un libretto carinissimo anche da parte di auntie Anne.

P1040819.JPG

E ancora un altro libro di cui abbiamo perso il conto da chi arrivi, ops.

P1040821.JPG

Splendida questa t-shirt coloratissima …

P1040871.JPG

… e questi libretti dell’amata Peppa Pig da parte di Kathleen, Paul and Neil and Kiah.

P1040826.JPG

E grazie agli zii Alberto e Anna per un’altra favolosa t-shirt con una moto bellissima davanti.

P1040827.JPG

Daddy poi, sempre geniale, ha colto nel segno con questo igloo casetta di Ikea. 

P1040832.JPG

Orli è impazzito di gioia e non ha più smesso di infilarsi dentro e strisciare fuori fino a che non è stramazzato stanchissimo per un mega pisolino.

P1040841.JPG

Quasi quasi lo seguiva anche la nonna a forza di giocare a fare la nana nella nuova casetta …

P1040835.JPG

E’ stata poi la volta dei regali dei nonni, due splendidi libretti con stickers riattaccabili che Orli ha accolto con urla :”tiki, tiki…!” Sapevo che gli sarebbero piaciuti un sacco!

A domani altri festeggiamenti, tanti altri baci e ricordi di quei magici momenti di due anni fa quando sei nato tu, monkey!