Benvenuti pesciolini!

P1020565
P1020566
P1020563
P1020564

Da sabato scorso in casa abbiamo un mini acquario! Orli è già innamorato dei suoi blup blup che sono minuscoli ma coloratissimi…

P1020565

ogni mattina quando viene in cucina vuole salire sul bancone per salutarli…

P1020563

e ovviamente a volte non resiste a non metterci un dito (quando va bene, solo quello) dentro per “accarezzarli”…poi in genere si ciuccia il dito bagnato e dice :”guacua”… e io :”si ciccio perchè i pesci ci vivono nell’acqua” … se non gliela prosciughi tutta tu!

P1020564

In genere comunque è molto bravo e li rimira affascinato la maggior parte delle volte.

Io sono felicissima del mio acquisto

Questo mini acquario è davvero economico ed è uno splendido ecosistema in miniatura. Contiene 6 pescetti multicolor + 2 pulitori e un sacco di piante bellissime; la manutenzione è praticamete zero, essendo già pienamente “avviato”.

Quotidianamente si tratta solo di dar da mangiare ai pesci e accendere la luce per le piante un tot di ore (6-7, ma con l’acquisto di un timer anche lì non si può far danni).

A scadenza molto più distanziata si può tener d’occhio che il flusso del filtro sia copioso (altrimenti si dà una pulitina alla spugnetta); più o meno una volta all’anno la luca va cambiata…e questo è quanto.

Altri acquari bellissimi più grandi ma anche più piccoli presso:

Aquaviva Acquari Di Bruno DinataVia Manzoni Alessandro,82 35126 Padova – Tel.: (+39) 0497397240

The Creative Family

Attualmente sto leggendo…

Questo è il libro che sto leggendo attualmente, sempre la mitica Amanda di Soulemama, autrice di Handmade home!

Il libro vive sul mio comodino e appena appoggio Orlando sul letto, dopo averlo addormentato tra le mie braccia (sì sono una di quelle madri snaturate che coccolano i figli per addormentarli!), prendo in mano il libro e mi immergo in questo piccolo universo di creatività familiare, fatta con le cose più semplici ma non per questo meno d’effetto.

Ma, come succede ad altre, questa non sarà una lettura che, una volta finita, metterò da parte. Questo è un libro da tenere sempre aperto e da sbirciare per rinfrescarsi e rinnovarsi nelle idee, per ricaricarsi di nuova energia creativa.

La semplicità della scrittura e la confidenzialità affettuosa dell’autrice sono incredibilmente invoglianti per me, mi sembra quasi un’amica che ti apre le porte del salotto di casa sua per farti sbirciare che cosa succede dentro…è poco bello questo senso di intimità tra mamme? Io lo adoro!

Arrivi autunnali all’ Officina delle donne

 officina delle donne

Voglio segnalare l’arrivo delle collezioni autunnali all’Officina delle Donne, uno spazio shopping raffinato ma estremamente accogliente dall’atmosfera rilassata e salottiera dove amo andare a curiosare tra le novità e le ultime creazioni (tutte di donne appunto!).

Il negozio è a Palazzo Spada a Vigonza (Pd) in via Roma 18.

Caterina e Dominique, due mamme creative e intraprendenti, sono pronte ad accogliervi da Martedì a Sabato, dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30.
Sabato pomeriggio su appuntamento, contattare 348 0358738 oppure 346 3357450.

e-mail: dmqmrc@libero.it

Biorekk

biorekkQuesto giovedì parte il mio esperimento con Biorekk per la consegna della spesa di frutta e verdura, rigirosamente biologica e prodotta localmente.

Sono curiosissima di vedere se  questo rapporto darà buoni frutti: è anni che tento di tagliare quanto più possibile fuori dalla mia dispensa il “supermercato” e quest’associazione mi pare davvero encomiabile nel suo sforzo di riavvicinarci tutti alla nostra terra e ai suoi prodotti.

Il mio prossimo obiettivo è trovare della buona carne biologica (per quel poco che la mangiamo) che non mi faccia sentire troppo in colpa al pensiero dei poveri animali costretti in allevamento.

Le uova già le prendiamo in fattoria e quindi su quel fronte sono a posto!

Latte crudo

Una o due volte la settimana io e Orli andiamo dalle mmmuuuuuuuuuuuuuhhhhhhhhh!

Andiamo a comprare il latte fresco (che non gli ha mai dato nessun problema,anzi, lo ritengo una sanissima abitudine) e gironzoliamo per la fattoria: passeggiamo per la stalla e salutiamo le mucche una per una e, se ci sono, i vitellini; guardiamo i trattori, chiaccheriamo un po’ con il fattore e la sua famiglia per scoprire tante cose interessanti sui ritmi della natura e del bestiame (chissà che non riusciamo prima o poi ad assistere anche ad un parto di un vitellino…).

Lì sono tutti tanto gioviali e gentili e per Orlando la gitarella alla fattoria è diventata un’attività estremamente gradevole!

Raccomando vivamente quest’esperienza a chi ha bisogno di rallentare un po’ e tornare indietro nel tempo a quando quello che si beveva e mangiava era frutto della terra e della natura e non del supermercato.

C’era una volta…birdsandbees.it

La storia della nascita di questo blog….

birdsandbees.it

Birds and Bees è stato il mio mondo professionale, la mia carriera, il mio cruccio e la mia fonte di soddisfazione per anni prima di essere mamma.

L’avventura comincia durante i miei anni trascorsi a Roma al termine del biennio di studi presso la scuola professionale di moda Ida Ferri. La collezione di night lingerie dall’uso “trasversale”, cioè da usare anche esternabile, era un concetto che mi piaceva molto e mi dava modo di sperimentare capi che non fossero troppo costruiti pur rimanendo preziosi e rifiniti.

La sfida era davvero grande: progettare lo stile, ricercare e acquistare i tessuti, disegnare i modelli e realizzare i prototipi (grazie all’aiuto della mia carissima amica e favolosa modellista Christina!) , testarli e modificarli.

Poi c’era tutta la parte amministrativa e di marketing per cui devo ringraziare la dolcissima Suzy e ovviamente Mike che ha fatto e tuttora fa tantissimo!

Non ultimo cucire tutti i capi… si, perchè non ho mica trovato un laboratorio che li cucisse come volevo io e senza spendere un patrimonio!

Mese dopo mese la prima timida collezione ha preso forma e dopo di essa la prima definitiva è stata ultimata. Non ho mai lavorato per fortuna con l’ossessione delle stagioni ma mi sono sempre lasciata guidare dall’ispirazione del momento. Una stoffa vista, piaciuta e acquistata, un particolare di una decorazione, un modello ripreso e reinventato, queste erano piuttosto le strade che seguivo.

Ci sono stati poi gli incontri con il pubblico e i meravigliosi shopping events all’hotel Adriano che mi hanno dato una gran carica e hanno rappresentato un validissimo strumento per sondare il mercato per capire quanto e come venivano apprezzati e recepiti i vari modelli. Nonchè il primo negozio che ha ospitato la mia collezione, il magico Leopardo 38 della cara Jessica Harris.

Piano piano anche la seconda collezione è arrivata e con lei è nato il sito (sì, sempre opera di wonderMike!) e un sacco di lavoro per renderlo carino.

La gravidanza e la nascita di Orlando hanno segnato una tappa anche nella mia vita professionale. Mi sono presa una pausa per godermi al meglio quest’esperienza ma porto avanti sempre e comunque la mia passione per la moda e per il fatto a mano, anche se in altre forme.

Birdsandbees.it è diventato quindi “punto us” e qui continua la mia avventura di donna, ora anche madre.

Handmade Home

Per la gioia di noi mamme sartine!

La gioia è stata tanta quando ho ricevuto questo bellissimo libro di Soulemama!

E’ una raccolta di progetti di cucito creativo, semplici ma che possono dare tanta soddisfazione!

Io ho cominciato a mettere a frutto gli insegnamenti dell’autrice Amanda (mamma creativa di 4 bambini – Gesù ma il tempo lei dove lo trova?) e ho confezionato dei banner (come quelli della foto di copertina) per i 4 cuginetti di Orlando con il loro nome.

Non so se, onestamente, hanno gradito di più i bambini o i genitori ma la mia soddisfazione e il benessere provato nel realizzare il progetto sono stati per me impagabili!

Buona lettura e buon cucito a tutte,

Silvia

P.s.- Ringrazio di cuore Vivere semplice e spregiudicato per avermi fatto conoscere segnalandola sul suo blog questa perla!

E queste sono le mie creazioni:

 banner

Una festina di compleanno al parco

P1020552

P1020551

Buon compleanno Anna!

Anna è una dolcissima bambina che ho visto crescere mese dopo mese incontrandola al parco con i suoi gentilissimi genitori che sono sempre stati estremamente socievoli e generosi di consigli nei miei confronti.

P1020552

Siamo stati felici di aiutare nell’allestimento di questa festa e di condividere questi momenti di spensierata allegria dei bimbi.

Qui siamo al parco Iris di Forcellini che, come spaziosità, permette di oganizzare delle belle feste senza disturbare  troppo chi, appisolato, sta prendendo il sole.

P1020551