Face painting

P1030197
P1030198
P1030199
P1030200
P1030201
P1030202

We started painting on our little blackboard in the lounge then moved to daddy’s studio to check on him and say hello (by the way come on daddy, stop working is friday night).

P1030197

Then in front of such a big mirror we had the bright idea of using the chalks on our faces,

P1030198

I was so curious to see Orli’s expression at that point.

P1030199

And he LOVED IT!!!

P1030200

And kept doing it until our faces where a rainbow.

P1030201

It’s been one of the funniest things we’ve done and so liberating too!

P1030202

Then Orli and daddy had a session of wild dancing to celebrate the face painting…but that’s going to be another post.

Insalata d’autunno

P1030190
P1030192
P1030194

Questa è una fantastica ricetta che ho trovato su Epicurious, l’ho provata e tradotta:

Insalata di zucca speziata, lenticchie e caprino – Ingredienti (x 2 persone):

1 lattina piccola di lenticchie lessate (ne serviranno 4-5 cucchai)
1/2 zucca butternut (quella oblunga) piccola
Olio d’oliva (tenere divisi)
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 cucchiaino di paprika
1/2 cucchiaino di sale
2 manciate abbondanti di spinacini freschi da insalata
2 caprini
1 dozzina di foglioline di menta
1 cucchiaio disemi di zucca sgusciati
2 cucchiai di aceto balsamico per condire (opzionale)

P1030190

Accendere il forno al massimo. Preparare la polpa della zucca in cubettoni, adagiarli in un contenitore da forno basso o direttamente su un foglio di carta forno sulla teglia. Mescolare in una tazza 2 cucchiai di olio, il cumino, la paprika e il sale e versare il composto sulla zucca. Mettere in forno per 20 minuti, tirare fuori e rigirare i cubettoni un po’, poi rimettere in forno per altri 10-15 minuti.

P1030192

Tirare fuori la zucca e lasciarla raffreddare.  Nel frattempo tostare i semi di zucca e sminuzzare le foglie di menta. Lavare e scolare le lenticchie.

Disporre gli spinacini sul piatto, versarvi sopra le lenticchie, la zucca con il sughetto di cottura, il caprino sbriciolato grossolanamente, i semi di zucca e l’olio. Aggiungere una spruzzata d’aceto e un po’ di pepe se piace.

P1030194

E buon appetito!

Amici vicini e lontani…

P1030176
P1030181
P1030189
P1030187

Nel pomeriggio siamo andati della nostra amica Marta dove c’erano anche Barbara ex padovana trasferita in Sardegna per amore di Massimo, suo marito, con il quale ha avuto Margherita di quasi 3 anni e la piccola Bianca di 8 mesi.

P1030176

Orli si è fatto sbaciucchiare e tiranneggiare da Margherita e si è divertito un mondo con lei.

P1030181

E noi tre donne, che ci conosciamo da quasi 20 anni,  ci siamo raccontate quanto più possibile nei pochi minuti in cui i bambini ci lasciavano chiaccherare.

P1030189

Marta ha una splendida casa nuova, che ero curiosissima di vedere, piena di colore e personalità. Lei è una favolosa terapista e naturopata (che mi ha aiutato a uscire dalla depressione post partum) e all’interno della casa c’è anche il suo studio.

P1030187

E’ stato un pomeriggio davvero bellissimo!

Borsa/pochette superfacile – Tutorial

P1030174
P1030117
P1030122
P1030125
P1030126
P1030129
P1030131
P1030132
P1030133
P1030134
P1030135
P1030136
P1030137
P1030138
P1030139
P1030140
P1030141
P1030142
P1030143
P1030144
P1030145
P1030146
P1030147
P1030148
P1030149
P1030150
P1030153
P1030154
P1030155
P1030160
P1030161
P1030164
P1030165
P1030166
P1030170
P1030171
P1030172

La mia adorata amica Christina mi ha spedito una borsa già tagliata, ma non ancora cucita, dandomi così l’ispirazione per documentare la confezione e condividerla.

E’ il mio primo tutorial quindi chiedo venia per eventuali imprecisioni e per la non sempre ottima qualità delle foto. Si può sempre migliorare in futuro!

Modello:

 Chris-bag-pattern

P1030117

Suggerimenti:

– usare una stoffa leggerissima (altrimenti è difficile accartocciare la borsa all’inetrno della taschina) e resistente, la fodera ad esempio è perfetta.

– tagliare i pezzi della borsa appoggiando il modello sul tessuto doppiato, per creare un po’ di contrasto visivo si può anche tagliare borsa e tasche in dritto filo (cioè il verso della trama verticale,  parallelo alla cimosa che è anche il più resistente) e la mostra in traversofilo (il verso perpendicolare al dritto filo, più cedevole).

P1030122

Rifinire i margini delle tasche a tagliacuci, ripiegare 1 cm  verso l’interno (rovescio) e stirare. Se non si ha una tagliacuci a disposizione si può anche usare una forbice zig zag antisfilacciatura altrimenti piegare a 0,5 cm e ripiegare di nuovo su se stessi i margini delle tasche (1 cm totale di margine).

P1030125

Impunturare a 0,7 cm dal bordo ripiegato uno dei lati lunghi delle tasche.

P1030126

Stirare l’impuntura.

P1030129

Sul rovescio di ciascun lato della borsa, centrare le tasche appoggiando il lato superiore impunturato a 6 cm dal bordo dell’apertura centrale della borsa.

P1030131

Spillare i tre lati per prepararli alla cucitura e impunturarli a 0,3 cm dal margine tasca.

P1030132

Ripetere per l’altra tasca. Stirare entrambe le tasche.

P1030133

Per creare un ulteriore scomparto, eseguire un’impuntura verticale al centro di una soltanto delle tasche. L’altra deve rimanere aperta per poterci accartocciare l’intera borsa all’interno.

P1030134

Rifinire il margine inferiore della mostra a tagliacuci e rigirarlo stirandolo a 0,7 cm verso l’interno (rovescio).

P1030135

Cucire i lati della borsa a 1 cm.

P1030136

Rifinire i margini (tenendoli uniti) a tagliacuci. Se non si ha una tagliacuci a disposizione si può anche usare una forbice zig zag antisfilacciatura altrimenti eseguire una cuciura all’inglese (cucire a 0,4 cm rovescio contro rovescio, stirare i margini aperti, rigirare la borsa ed eseguire una seconda cucitura a 0,6 cm questa volta appoggiando dritto contro dritto, in questo modo la prima cucitura verrà incapsulata all’interno della seconda e il margine risulterà rifinito).

P1030137

Creare la stondatura alla base della borsa:

P1030138

allineare la cucitura del lato a quella della base della borsa.

P1030139

Cucire trasversalmente a 3 cm dall’angolo. Ripetere per l’altro angolo.

P1030140

Stirare verso un lato i margini delle cuciture laterali della borsa.

P1030141

Ecco l’angolo stondato della base.

P1030142

Cucire a 1 cm i margini superiori dei manici della borsa sovrapponendo dritto al dritto della stoffa.

P1030143

Stirare i margini della cucitura aperti.

P1030144

Cucire a 1 cm i lati e i manici della mostra sempre appoggiando drittocontro dritto della stoffa.

P1030145

Stirare aperti i margini della cucitura dei lati della mostra.

P1030146

E quelli dei manici.

P1030147

Infilare la mostra alla borsa dritto contro dritto della stoffa.

P1030148

Appuntare l’apertura centrale e cucire i due strati a 1 cm lungo tutta l’apertura.

P1030149

Stirare, fino a quanto è possibile, i margini di cucitura aperti.

P1030150

Rigirare la mostra all’interno della borsa, stirare dal dritto lungo il bordo dell’apertura centrale.

P1030153

Impunturare a 0,3 cm dal bordo lungo tutta l’apertura centrale.

P1030154

Infine stirare l’impuntura.

P1030164

Passare ora alle aperture laterali. Rigirare di nuovo la borsa sul rovescio e appoggiare dritto contro dritto i margini di un’ apertura laterale…

P1030160

…appuntandoli a partire dalla cucitura del lato borsa…

P1030161

…seguendo la stondatura dell’apertura…

P1030155

…su su fino ai margini dei manici. Cucire a 1 cm e ripetere con l’altra stondatura laterale.

Ripetere con l’ altra apertura laterale della borsa.

P1030165

Stirare i margini della cucitura spianandoli con l’unghia (è un po’ difficile col ferro da stiro).

P1030166

Stirare dal dritto i bordi delle due aperture laterali e impunturare a 0,3 cm dal bordo.

P1030170

Appuntare lungo il margine inferiore la mostra al rovescio della borsa e inserire un nastrino in corrispondenza del centro della tasca (quella senza doppio scomparto). Cucire la mostra a 0,3 cm dal bordo. Stirare la cucitura.

P1030171

Cucire un nastrino sul margine del lato interno della tasca in corrispondenza col nastrino della mostra  (per chiudere la pochette).

P1030172

E la borsa è fatta!

P1030174

All’occorrenza ripiegare tutta la borsa accartocciandola all’interno della tasca interna e chiudere il nastrino.

Baci a Chri!

Baby group

P1030108
P1030113
P1030114
P1030115

Questo magnifico giardinetto con tanto di tavola imbandita ci ha accolto per un simpaticissimo baby group oggi, ospite Geraldine, mamma francese di tre bimbi.

P1030108

Orli era talmente affascinato da tutti i giocattoli nuovi messi a disposizione che non sapeva da dove cominciare.

P1030113

La nostra gentile ospite non ha certo trascurato noi mamme comunque e ci ha viziato con una splendida colazione.

P1030114

Il tempo poi ci ha assistito e si stava davvero bene fuori.

P1030115

Grazie quindi alla dolcissima ospite Geraldine e alle altre mamme ILoP che hanno partecipato!

Tote/Backpack project

Questo è un progetto di borsa che si trasforma in uno zaino che vorrei fare nel prossimo futuro:

Questa sopra è la versione originale del pattern di Liesl+Co.

Mentre sotto sono altre versioni di talentuose crafters che si sono cimentate nell’impresa:

Lynn di Craftstew

Knitting Iris

E So NGlaLAla

E la mia preferita di Amanda di Sasikirana Handmade

Bravissime!!!

Nuovo micro-onde

P1030045
P1030052
P1030054
P1030059
P1030064
P1030067
P1030069

I lavori di installazione del nuovo microonde per wondermike sono cominciati molto presto sabato mattina con l’assistenza di Orli.

P1030045

Il più contento di vedere utensili, polvere, attrezzi dappertutto e soprattutto di sentire rumori nuovi vari era Orli.

P1030052

Ecco tolto il pensile dove poi verrà installato il nuovo forno.

P1030054

Che fascino per Orli guardare il papà fare tutte quelle strane cose col cacciavite…

P1030059

Non si può resistere a non fare niente per aiutare.

P1030064

Ed ecco finalmente il forno montato nel pensile anche se manca la porticina sopra.

P1030067

Siamo molto contenti del nostro forno nuovo comprato da Ikea a meno della metà del prezzo grazie ad una promozione con Ikea card.

P1030069

E ovviamente bravo al mio tuttofare wondermike e al suo assistente.

Stop allo shampoo!

Oggi ho aperto ufficialmente il mio periodo di prova “senza shampoo”: da oggi in poi mi voglio lavare i capelli non più con lo shampo (per svariati motivi) ma con un sistema più naturale, economico, ecologico.

Grazie allo splendido e dettagliato articolo di Simple Mom ho preso coraggio edato il via a questa prova che voglio fare da anni.

La ricetta è molto semplice: al posto dello shampo un cucchiaio di bicarbonato di soda disciolto in un 250 ml d’acqua. Al posto del balsamo: 1 cucchiaio d’aceto di mele in 250 ml d’acqua.

Per praticità io uso delle bottigliette dove verso prima il contenuto in bicarbonato o aceto con un imbuto per poi discioglierlo nell’acqua necessaria.

La prima prova è andata benissimo (sì è vero io ho i capelli corti ma lo proverei anche se li avessi ancora lunghi!) i miei capelli sono puliti, morbidi e lucidi e spero tanto di aver trovato un metodo finalmente efficace per non usare lo shampo!