Lavori in corso

P1090325.JPG
P1090326.JPG

 

P1090325.JPG

Erano ormai mesi che ci stavamo pensando e ieri sono finalmente cominciati i lavori di costruzione del nuovo letto di Orli dove dormirà da solo, finalmente libero in un suo spazio che speriamo diventerà il suo nido, la sua tana, il suo rifugio. Sotto il letto, che è sopraelevato, ci sarà modo di costruire, giocare, utilizzare lo spazio come un mini magazzino di giochi (magari liberando un po’ il nostro salotto…). La speranza è che lui riesca a vivere un po’ di più la sua camera come un luogo dove non si va soltanto a dormire ma si può anche creare il proprio ambiente dando un’impronta personale a quella che è la sua camera, almeno finchè non la dovrà dividere con Sebi.

P1090326.JPG

 

Le gioie del vicinato

P1080760.JPG
P1080762.JPG
P1080763.JPG

 

P1080760.JPG

In questi ultimi tempi, in cui stiamo pensando di lasciare la zona dove abitiamo e trasferirci in una casa con giardino che ci piace appena fuori Padova, sono però assalita da mille dubbi.

P1080762.JPG

Dopo pochi anni in questo quartiere conosco già tutti i negozietti, le botteghe ma anche chi abita in zona, mamme e bimbi che frequentano i parchetti sotto casa.

P1080763.JPG

E in giorni come questi, in cui si trovano perfino delle mamme così carine che improvvisano piccoli gruppi di lettura per alcuni bimbi, mentre altri corrono tutt’intorno … beh in giorni come questi mi è difficile pensare di lasciare tutto ciò e ricominciare da capo a rifarmi uno stuolo di nuovi vicini.

 

Off to flower shopping

P1070221.JPG
P1070224.JPG
P1070227.JPG
P1070236.JPG
P1070237.JPG

 

P1070224.JPG

Dopo aver migrato le piante all’interno della veranda,

P1070227.JPG

mi preparo a rimpinzare il profilo della terrazza con altre piante e fiori che resistano al freddo.

P1070236.JPG

Quindi oggi è stato sabato di shopping nella sezione dei fiori di Prato della Valle. 

P1070237.JPG

Ovviamente anche Orlando ha avuto una piantina (sacchettino nella mano destra) in regalo di cui prendersi cura.

 

E’ arrivato l’Autunno!

P1070176.JPG
P1070177.JPG
P1070179.JPG
P1070180.JPG
P1070181.JPG
P1070182.JPG
P1070183.JPG

L’ho atteso, l’ho chiamato, l’ho temuto e adesso è arrivato l’Atunno con il suo cielo plumbeo (ancora più grigio a Padova) e il suo freddo umido che ti entra nelle ossa … beh, poi ci sono però anche le belle giornate di sole in cui tutti i colori risplendono come gioielli d’oro e di fuoco, intanto però cui a casa abbiamo cominciato a prepararci al cambio di stagione vero e proprio.

P1070179.JPG

Il cielo era proprio grigio bigio oggi e mentre Orli dormiva beato al calduccio …

P1070183.JPG

… io ho portato dentro le mie amiche piante dalla terrazza alla veranda dove sono più protette e ci fanno molta allegria quando guardiamo fuori dalla finestra del salotto.

P1070176.JPG

P1070177.JPG

E poi per scaldarci un po’ e prepararci all’arrivo degli ospiti dall’Inghilterra (zia Jane e famiglia) abbiamo fatto un’apple pie …

P1070181.JPG

… e messo su un bel minestrone di verdura.

P1070182.JPG

Ecco, ora siamo pronti per l’allegra invasione 🙂 !

 

Terrazza, la rivincita

P1060106.JPG
P1060107.JPG
P1060109.JPG
P1060115.JPG
P1060116.JPG
P1060117.JPG
P1060119.JPG
P1060122.JPG

Ispirata dai bellissimi post di Giorno per Giorno sull’orto sul balcone sono partita, sotto un cielo un po’ plumbeo, all’attacco del mercato dei fiori di Prato della Valle sabato, decisa a rimpolpare di nuove piante aromatiche e non la mia terrazza, finalmente libera dopo la dipartita delle tortore.

P1060106.JPG

Nonostante il cielo coperto c’era un caldo ed un’afa già estivi.

P1060107.JPG

Quindi Orlando si è fiondato subito verso la fontana.

P1060109.JPG

Io invece mi sono ispezionata tutti i banchi avanti e indietro e son tornata a casa con la bici carica di piante e vasi.

P1060115.JPG

Domenica mattina appena svegli è stato tempo di travaso e sistemazione dell’irrigazione (con tanto di aiutante).

P1060116.JPG

Ed ecco finalmente che dal salotto posso vedere un po’ di fresco e rigenerante verde e colore!

P1060117.JPG

Le mie grasse, che ormai sono troppo grandi e pesanti per le mensole ora stanno su un tavolino.

P1060119.JPG

Mentre adesso la fila di aromatiche conta origano, basilico, prezzemolo, menta, lavanda, salvia, rosmarino, cipollina.

P1060122.JPG

Che goduria, queste cose mi rendono così felice!

 

Shopping di sole e colori

P1050933.JPG
P1050934.JPG

 

P1050933.JPG

Dal momento che le mensole della nostra terrazza sono rimaste senza piante per non spodestare le nostre amiche tortore e il loro nido abbiamo pensato di compensare alla mancanza di verde con un po’ di colore!

In Prato della Valle (ma quanto è bello quel mercato!) oggi abbiamo acquistato un bel po’ di fiorellini bellissimi e coloratissimi (lantana, verbene, solarum, campanule, gazzania) che portano una ventata di allegria e colore al terrazzo. Finalmente!

P1050934.JPG

 

Un dono inatteso…

P1050825.JPG
P1050826.JPG

Di solito mettevamo le piante in estate su queste mensole (evidentemente i tubi avvolti e lasciati lì dell’irrigazione sono tornati utili come telaio del nido) ma ora direi proprio che non è il caso!

P1050825.JPG

Ecco cosa abbiamo trovato in terrazzo dopo solo pochi giorni di assenza … che meraviglia!!!

P1050826.JPG

Usciamo in terrazza ora il meno possibile per non disturbare gli uccelli e aspetteremo che l’uovo si schiuda e la famigliola abbandoni il nido prima di riappropriarci della terrazza.

Certo non sarà facile con la primavera e l’estate in arrivo ma faremo del nostro meglio … qualcuno sa quanto tempo ci vuole per il tutto? E se posso lasciar qualcosa da mangiare per rinforzarsi, cosa posso procurare che non faccia loro male? Urgono consigli!!!