Tanti auguri zio Albi

P1050846.JPG
P1050856.JPG
P1050862.JPG

P1050846.JPG

Ogni tanto è anche bello vestirsi un po’ meglio del solito perchè anche questa è una forma di rispetto.

P1050856.JPG

Anche se poi ci si rotola su un prato in fiore appena prima di arrivare ad una festa di compleanno.

P1050862.JPG

Tanti auguri zione caro! Sei uno zio adorabile, presente, affidabile e divertente. Mi sei stato accanto durante tutta la mia vita con grande affetto e ancor più saldamente nel momento del maggior bisogno. Ti voglio bene!

Uova, febbre ed allegria

P1050669.JPG
P1050673.JPG
P1050674.JPG
P1050680.JPG
P1050681.JPG
P1050686.JPG
P1050698.JPG
P1050703.JPG
P1050716.JPG
P1050719.JPG
P1050729.JPG
P1050752.JPG

 

P1050669.JPG

E’ stata una bellissima giornata in famiglia, questa Pasqua, piena di allegria e calore nonostante Orli non stesse al 100% e per una volta non fosse l’animatore della festa.

P1050673.JPG

Per una volta ho avuto la fortuna di ritrovami un reportage completo della giornata senza nemmeno muovere un dito (o quasi), grazie Giorgia!

P1050703.JPG

P1050674.JPGP1050680.JPG

L’ospitalità della mia carissima zia Anna è stata magnifica come sempre.

P1050686.JPG

Ed ho approfittato dell’occasione per sfoggiare il mio ultimo tesoro handmade (lo so la posa è un p0′ così vabbè!).

P1050698.JPG

Così tra focacce soffici e cioccolato è trascorsa anche questa Pasqua.

P1050716.JPG

Qulacuno (a caso) ha ricevuto un regalino extra.

P1050719.JPG

E poi, esausto, si è addormentato tra le braccia della sua mamma.

P1050752.JPG

 

La bisnonna e le prime favole

P1050403.JPG
P1050405.JPG
P1050412.JPG
P1050414.JPG
P1050415.JPG

 

P1050403.JPG

Andiamo spesso a trovare la bisnonna ma oggi per la prima volta lei ha cominciato a raccontargli una storia …

P1050405.JPG

… una di quelle storie tutte bosco, folletti, volpi, lupi e principesse, e lui ascoltava rapito senza agitarsi nè distrarsi (a parte che per fare i versi degli animali).

P1050412.JPG

Poi si è unita anche la nonna e la trama della storia si è complicata molto e sono entrati nella storia altri strani personaggi e animali.

P1050414.JPG

Ma per il lieto fine abbiamo lasciato il campo libero alla bisnonna che ha concluso la fiaba sotto gli occhi un Orlando decisamente “rapito”.

P1050415.JPG

 

Bibe

P1050396.JPG

 Amore mio sei così carino mentre ti bevi il tuo lattone al mattino che mi è venuta voglia di fotografarti per tenere a mante questi momenti così speciali.

P1050436.JPG

 Chissà ancora per quanto tempo andrai avanti a bere la tua bottiglia, da quando ci sei tu il tempo mi vola e mi dimentico delle cose che facevi quando eri più piccolino…

P1050437.JPG

 Mi sembra così lontano quando ti allattavo anche se la nostra esperienza non è finita da molto tempo.

P1050438.JPG

 Tutto qui amore mio, solo qualche foto per ricordarti dei tuoi bei momenti di latte.

P1050439.JPG

 

 

E’ già un mese…

P1050260.JPG
P1050261.JPG
P1050262.JPG
P1050263.JPG
P1050264.JPG
P1050265.JPG

Ecco, è già passato, direi volato, un mese da quando il nonno se n’è andato.

P1050260.JPG

Ho voluto ricordarlo tornando al giochino che tu adori e dove lui ti portava sempre a fare un giro prima di ammalarsi.

P1050261.JPG

Non ho rimorsi, nè rimpianti per quanto è accaduto.

P1050262.JPG

E questo forse mi aiuta molto ad accettare una realtà tanto triste.

P1050263.JPG

La mia più grande fonte di tristezza però sarà sempre il pensiero che il tuo nonno che ti adorava e che tu adoravi …

P1050264.JPG

… non potrà esserti vicino e accompagnarti con la sua allegria e dolcezza mentre crescerai.

P1050265.JPG

Chissà se ti ricorderai di lui quando sarai grande?

Forse, spero col cuore, ti rimarrà la traccia di una sensazione, quasi un soffio quasi impercettibile sul cuore di serenità e di affetto quando penserai a lui.

 

Al parchetto

P1040914.JPG
P1040915.JPG
P1040916.JPG
P1040917.JPG

 

Da qualche giorno il sole risplende prepotente nel tentativo di riscaldare queste fredde giornate di pieno inverno.

P1040914.JPG

Dopo mesi di assenza siamo tornati a giocare al parchetto dove tante volte siamo stati a giocare col nonno.

P1040915.JPG

Non è stato facile per me, per niente, ma guardandomi intorno e respirando l’aria frizzante a pieni polmoni sentivo che lui era dappertutto…

P1040916.JPG

…come dentro di me, in profondità, come le radici di un meraviglioso albero antico!

 

 

 

Abbuffata di Gruffalo

P1040899.JPG
P1040901.JPG
P1040902.JPG
P1040903.JPG
P1040906.JPG
P1040912.JPG
P1040913.JPG

 

Qui continuano ad arrivare regali dall’Inghilterra per Orlando!

P1040899.JPG

Oggi è stata la volta del regalo degli zii Andrew e Vanessa con i cugini Agnes ed Eddie.

P1040901.JPG

Con somma, immensa, sconfinata gioia di Orli il pacchetto, oltre a dei bellissimi vestitini di Eddie che noi sempre molto volentieri ricicliamo, conteneva un libro con magneti di Gruffalo, il suo mostro-libro-storia preferiti!!!

P1040902.JPG

Gli zii hanno un vero talento a comprare le cose che gli piacciono e infatti non ha più mollato il libro e ha sfogliato, attaccato, chiaccherato, riso, giocato fino a che …

P1040903.JPG

… perfino sopraffatto dalla sua stessa voglia di giocare (son così i bimbi quando si ipereccitano, no?), è collassato addormentato in braccio mio, sudato ed esausto!

P1040906.JPG

Beh, direi che la questione del “ci giocherà davvero con questo regalo” è fuori discussione – regalo fantastico zii, GRAZIE!!!

P1040912.JPG

E per altre info riguardo al personaggio di Gruffalo rimando a qui, mentre per il libro con magneti lo trovate qui.

P1040913.JPG

 

Pizza di compleanno

P1040879.JPG
P1040880.JPG
P1040884.JPG
P1040886.JPG
P1040887.JPG
P1040892.JPG
P1040895.JPG
P1040897.JPG

Quest’anno è andata così, ci siamo ritrovati a non aver voglia nè tempo di organizzare una festina di compleanno per Orli con tutti gli amichetti e i parenti e così siamo andati a mangiare la pizza solo noi tre insieme la sera.

P1040879.JPG

Mi aspettavo di dover passare la serata a rincorrerlo per il locale dal momento che non sta seduto a tavola molto a lungo (siamo nell’ordine dei pochi minuti…).

P1040880.JPG

Non per questo però ho rinunciato al mio aperitivo.

P1040884.JPG

Invece è andata benissimo, Orlando ha chiaccherato e giocato al tavolo con noi fino a che le pizze non sono arrivate.

P1040886.JPG

Siamo riusciti a mangiare tranquillamente le nostre squisite pizze (per l’indirizzo della pizzeria vedi sotto) e a bere in pace la nostra birrozza.

P1040887.JPG

Solo verso la fine, al primo segno di irrequietezza di Orli, ho sfoderato l’album con gli stickers, regalo della nonna.

P1040895.JPG

Alchè non lo si è più sentito fiatare se non per dirmi “tacca tu” (stacca tu) e qualche altra comunicazione di puro servizio!

P1040897.JPG

Magia degli stickers! Non ringrazierò mai abbastanza anche grannie Elizabeth per avermeli fatti scoprire.

(Dove siamo andati: Ristorante Pizzeria Capovolta,Via Facciolati 168 – Padova, tel 049757407).