Un po’ di tempo per noi

In questi giorni che Orlando e daddy sono andati in montagna io e te Sebi abbiamo passato ancora più tempo insieme e ci siamo riscoperti e riavvicinati un po’ … non è facile lo so essere i fratellini di mezzo, spesso si è quelli con meno attenzioni…tu poi stai entrando nei “terrible two” e stai creandoti la tua piccola, particolare personalità, ricavandoti i tuoi spazi e facendo valere le tue necessità!
Anche il tuo daddy è un fratello mediano e io spero tanto che come lui e da lui tu possa ereditare quel carattere meraviglioso: sicuro di sè ma allo stesso tempo accomodante.

20130216-220550.jpg

3 anni

20130123-082550.jpg
Oggi un pensiero va a te papà che tre anni fa te ne sei andato. Solo Orlando hai conosciuto dei tuoi nipoti. Gli altri solo sentiranno i miei racconti di te e vedranno le foto del tuo splendido sorriso. Io però lo rivedo un po’ tutti i giorni quel sorriso nei loro volti, soprattutto nei maschietti che hanno già molto di te.

Referendum

ATT308758

Stamattina un’amica mi ha inoltrato il testo sotto la foto ed ho pensato fosse importante diffondere la notizia!

ATT308758

Le INDENNITA’ DEI PARLAMENTARI ITALIANI.

Alzi la mano chi sapeva che presso i Comuni è possibile firmare per un Referendum abrogativo parziale sulla legge per le indennità parlamentari (Art. 2 L. 31/10/1965, n. 1261). Ben pochi, credo. La foto che vedete sopra l’ho scattata io presso il COMUNE di SELVAZZANO DENTRO stamattina alle 8.30! Si tratta di un referendum, si, l’ennesimo referendum che però ha un fine più che nobile: il taglio degli stipendi della casta politica. La raccolta firme si concluderà il 30 luglio 2012 (termine per la presentazione al Comitato promotore 31/07/2012). Cosa occorre fare? Nulla di più semplice: recarsi presso il proprio Comune ed andare a firmare. Provate però a domandarvi come mai questa notizia non è passata sui giornali. Non è che per caso c’è un forte connubio tra i finanziamenti elargiti alla carta stampata e la casta politica? Meditate gente. Intanto, con qualsiasi mezzo, DIFFONDETE LA NOTIZA!!!!! Voglio proprio vedere se anche stavolta la passano liscia. E poi dopo fate un salto in Comune. Ci vogliono 500.000 firme altrimenti avremo perso l’ennesima buona occasione per dare un duro colpo alla casta. Ma attenzione, la notizia è poco nota e quindi dovete DIFFONDERLA!!!! Non possiamo continuare a lamentarci sempre di tutto e poi lasciare che le cose vadano come vadano. Io penso che dobbiamo essere coerenti in primis con noi stessi. E voi che ne pensate?

 

Pastine di riso

Le pastine di riso sono i miei dolcetti preferiti!! Ne ho mangiate a tonnellate quando ero ragazzina e ogni mattina mentre andavo a scuola mi fermavo in pasticceria a prenderne un paio. Riportano alla mia memoria mille dolci ricordi e quindi non ho resistito alla tentazione di provare a farle, nonostante non siano proprio facilissime e nonostante le mie scarse doti culinarie. La ricetta di questa deliziosa blogger peró è favolosa e il risultato è stato davvero sorprendente (per me…)!

20120206-095619.jpg

Orgogliosamente finito!

Due pomeriggi di cucito, mille cinquecento scomparti per carte, monete, scontrini e quant’altro, un modello bellissimo, tantissimi miniscampoli di stoofa utilizzati e il mio nuovo portafoglio è finito …

20120203-154557.jpg

… è stata un po’ una faticaccia ma sono molto orgogliosa del mio lavoro.

20120203-154611.jpg

E in più sono riuscita a recuperare tutto il materiale usando quello che avevo in casa senza comprare nulla di nuovo (a parte il modello). Tempo di uscire a fare shopping per sfoggiarlo ora …

20120203-154655.jpg

Prototipi

P1090835.JPG
P1090842.JPG
P1090871.JPG
P1090872.JPG

P1090835.JPG

La mia passione per i portafogli, pochette, bustine etc. continua e ogni tanto è bello anche concedersi il lusso di comprare dei modelli già fatti e concentrarsi solo sul cucirli per il solo piacere di creare qualcosa più velocemente e usare le mani facendo il vuoto nella mente. Cucire è la mia personale forma di meditazione. Presto questi primi prototipi prenderanno nuove forme e colori e si vestiranno di nuove stoffe per approdare al negozio, che ormai è quasi vuoto, pronti per i nuovi appassionati del genere.

P1090842.JPG