Qualcosa di nuovo

IMG_0682.JPG
IMG_0683.JPG
IMG_0684.JPG

IMG_0682.JPG

Stamattina avevo un po’ più di tempo e così ho voluto provare un paio di ricette nuove: una pasta con zafferano, provola e carletti e l’ Irish Soda Bread, entrambi di MyLifeLoveFood, bellissimo blog di cucina.

IMG_0683.JPG

Orlando e Sebi invece hanno mangiato, e molto apprezzato, una pasta “rosa” condita con un cucchiaino di panna (avanzata dagli ingredienti della nostra pasta), uno di concentrato di pomodoro e un cucchiaino di omogeneizzato di carota.

IMG_0684.JPG

 

Pastine di riso

Le pastine di riso sono i miei dolcetti preferiti!! Ne ho mangiate a tonnellate quando ero ragazzina e ogni mattina mentre andavo a scuola mi fermavo in pasticceria a prenderne un paio. Riportano alla mia memoria mille dolci ricordi e quindi non ho resistito alla tentazione di provare a farle, nonostante non siano proprio facilissime e nonostante le mie scarse doti culinarie. La ricetta di questa deliziosa blogger peró è favolosa e il risultato è stato davvero sorprendente (per me…)!

20120206-095619.jpg

Banana and ricotta muffins

P1090652.JPG
P1090653.JPG
P1090654.JPG
P1090655.JPG
P1090656.JPG

Domani si festeggia Halloween alla scuola inglese.

P1090652.JPG

Ogni bambino, o meglio mamma, hanno il compito di portare qualcosa da mangiare per contribuire alla festina di classe.

P1090653.JPG

Ma stavolta, anzichè far tutto io, ho pensato che fosse giusto che Orlando partecipasse alla preparazione di qualcosa di buono.

P1090654.JPG

Così abbiamo scelto dei facilissimi muffins alla ricotta e banana e ci siamo messi al lavoro.

P1090655.JPG

Io ho soltanto misurato gli ingredienti e, dopo che Orlando li ha aggiunti delicatamente nel robot, ho acceso il bottone che li ha impastati.

P1090656.JPG

Lui sempre ha aggiunto la banana alla fine, ha mescolato il tutto e perfino scucchiaiato l’impasto negli stampini.

P1090657.JPG

Il risultato? Ottimo! Solo che io li ho lasciati 5 minuti in più in forno del tempo indicato nella ricetta. Semplici, deliziosi, velocissimi, da provare … con o senza bambini!