Vien giù che è un piacere

P1060215.JPG
P1060216.JPG
P1060217.JPG
P1060219.JPG
P1060220.JPG
P1060222.JPG

P1060215.JPG

Ecco questa è l’overture mattutina … incoraggiante eh?

P1060216.JPG

… il panorama è alquanto desolante ma noi non demordiamo e il morale tiene!

P1060217.JPG

Ci riproviamo a tirarci su con quella pastazza ai pomodorini fresci che fa tanto estate eh?

P1060219.JPG

Ecco appunto … beh, almeno ci abbiamo provato a non disperare ma di fronte all’acquazzone tropicale che si fa?

P1060220.JPG

Mah guardandola dal lato positivo, se tutto quel brutto ci fa godere di più il bel tempo forse ne è valsa la pena? Oddio, non è che son tanto convinta però…boh?!

P1060222.JPG

 

Le prime ombre all’orizzonte

P1060211.JPG
P1060214.JPG

 

P1060211.JPG

Ecco … ad essere proprio onesti non è che il tempo sia bellissimo, che faccia proprio caldo caldo, che si stia così bene in spiaggia in costume e che il cielo sia limpido e le previsioni rosee … ma dài che siamo in vacanza no? Magari andiamo a consolarci al bazar e cominciamo a spendere un po’ di soldi in giochi per Orlando?! Ahi ahi ahi, si sa che se il tempo è brutto un po’ di shopping rincuora.

P1060214.JPG

 

Si parte …

P1060205.JPG
P1060206.JPG
P1060208.JPG
P1060210.JPG

P1060205.JPG

Sotto i migliori presagi e le più grandi aspettative cominciano le due settimane di vacanza della famigliola felice.

P1060206.JPG

Con tutti gli annessi e connessi del caso: sole che splende, piattazzo di pasta con pomodorini freschi all’arrivo (che fa tanto estate!) …

P1060208.JPG

… nonchè il classicissimo gelato come merenda! Secchiello e paletta sono in borsa? Bene! Andiamo un po’ in spiaggia a giocare dài!

P1060210.JPG

Ma che me la racconto a fare?! In realtà sono qui a casa a Padova, una settimana dopo da queste foto, vestita come in pieno autunno, scappata ufficialmente dal villaggio (ufficiosamente avevo una visita medica da fare a casa), ancora piena di tutto il freddo e l’umido che mi son beccata al mare … ma comunque di bei ricordi ne abbiamo anche collezionati e quindi, giorno per giorno li voglio riportare perchè comunque poter andare un po’ in vacanza è sempre una fortuna e in fondo è stata anche una bella avventura!

Torneremo al nostro bungalow se il tempo si sistemerà un pochino ma intanto comincia il racconto della vacanza metereologicamente più strampalata che mi sia mai capitata.