Weekend in Lessinia

collage barbecue molina
collage-scivolo-molina
collage-malga-lessinia
collage-formaggi-molina

Certo che avere degli amici cari con cui trascorrere il weekend è già un regalo per me, se poi pure abitano in un bellissimo posto  e ti invitano ad andare a trovarli e a stare da loro allora è ancora meglio!

Qui siamo a Molina di Fumane un paesello di pochissime anime all’interno del parco della Lessinia, qui le case sono tutte in pietra e sono raccolte attorno a delle corti che costituivano il centro vitale delle microcomunità rurali. Una passeggiata dal centro del paese conduce in dieci minuti all’entrata del meraviglioso parco delle cascate.

I nostri amici ci hanno accolto con una splendida tavola imbandita e un barbecue di arrosticini fumanti…intorno a noi c’erano solo alberi, fiori e dolci colline.

collage barbecue molina

Nel pomeriggio abbiamo fatto una passeggiata al vecchio Mulin de Lorenzo e il tempo è trascorso nella rilassatezza più totale. Qui la vita scorre lenta e la pace che regna porta ad assecondare i ritmi della natura.

collage-scivolo-molina

Il mattino seguente ci aspettava una squisita apple crumble opera di Jennifer e dopo una breve sosta ad uno spaccio di formaggi di capra fantastico (mai provati formaggi più buoni!!) ci siamo diretti a Malga Lessinia per pranzo.

collage-formaggi-molina

Il sole andava e veniva  e a tratti faceva davvero freddo ma il posto è bellissimo, perso tra i pascoli d’altura, e la malga era molto caratteristica con un ricco menù di piatti caratteristici montani.

Orli ha giocato con Sofia, ha corso dappertutto, ha guardato le mucche, ha mangiato gnocchi mentre io e daddy ci siamo goduti la compagnia dei nostri amici e abbiamo trascorso delle ore davvero piacevoli.

collage-malga-lessinia

Grazie quindi a Jennifer, Matteo e Sofia, siamo stati davvero benissimo e torneremo presto!!!

Zoo

P1020621
P1020623
P1020627
P1020630
P1020632
P1020638
P1020647
P1020652
P1020654

Domenica mattina siamo andati allo zoo con degli amici. Il parco è davvero stupendo e le gabbie degli animali sono distribuite in un’area piuttosto grande (noi siamo rimasti lì dalle 11 alle 15 con una breve pausa pranzo e siamo andati anche abbastanza veloci per coprirlo tutto) tra alberi rigogliosi e vegetazione lussureggiante (anche molte piante rare).

P1020621

Ci sono tantissime specie di animali, alcuni mai visti prima (!), dai classici da zoo (zebra) ai più inaspettati (per me la volpe volante, uno splendido tipo di pipistrellone!).

P1020623

Orlando era totalmente rapito… e io con lui (anche se onestamente il concetto dello zoo in sè mi lascia un po’ perplessa devo dire che questo parco faunistico è davvero fatto bene).

P1020627

Ogni poco ci sono deliziose aree picnic dove si può sostare per una pausa, pranzare o giocare con i bimbi (c’è un grande spiazzo con molti giochi vicino al bar principale e altre aree gioco sparse).

P1020630

Gli spazi degli animali sono tutti ben tenuti e molto puliti (compatibilmente con i gusti dell’animale ovvio) nonostante alcune specie (come i piccoli felini predatori) appaiano un po’ sacrificate.

P1020632

Anche solo passeggiare lungo questi viali alberati e fresci è un piacere.

P1020638

Se poi capita che gli animali siano fuori dalle loro zone privacy (spazi chiusi dove possano ritirarsi per rimanere indisturbati) è un regalo anche più grande!

P1020647

Le specie erano così tante che la mia povera macchina fotografica si è esaurita dopo poco…beh sì ad essere onesti anch’io non l’avevo portata via molto carica…

P1020652

Comunque spero che queste poche foto rendano l’idea della bellezza e della varietà dela fauna di questo parco.

P1020654

Il mio sogno sarebbe che nessun animale dovesse mai vivere in gabbia ma finchè gli zoo esistono ancora almeno che siano in un contesto bello come questo!

Gita a Villa Pisani

P1020297
P1020299
P1020298
P1020301
P1020304

Fa ancora un caldo tremendo e così abbiamo pensato di scappare al fresco: Villa Pisani a Strà è a soli 20 minuti d’auto ma in un contesto tanto bello che pare una favola senza tempo.

P1020297

Il parco con le fontane, il labirinto, i laghetti, è bellissimo anche se purtroppo pieno di zanzare tigre affamate..

P1020299

Ogni tanto sono disseminate opere d’arte (come questo tronco di bronzo con calco della mano dell’artista, sopra).

P1020298

Alcuni angoli sono davvero suggestivi.

P1020301

E Orli comunque è stato felice di poter stare un po’ nel verde.

P1020304

Parco di Villa Barbarigo

P1020211
P1020200
P1020196
P1020194
P1020190
P1020182

Il caldo di Agosto incalza, il solleone imperversa, l’umidità ti fa annaspare e noi che facciamo? Beh andiamo un po’ al fresco va’.

Eccoci al giardino-parco di Villa Barbarigo a Valsanzibio, un posto stupendo dove si può anche fare picnic tra il verde di splendidi alberi secolari e getti d’acqua rinfrescanti.

P1020211

Solo a passeggiare tra i vialetti che costeggiano le lunghe vasche popolate di pesci e cigni bianchi e neri è rinfrescante.

P1020200

L’ombra per fortuna non manca grazie a muri di fitte siepi che sembrano assorbire il caldo soffocante e attutirne l’impatto.

P1020196

Orli ha passato mezz’ora solo a parlare con ognuna delle svariate anatre.

P1020194

Il parco poi è formato da varie zone ognuna con la sua particolarità (c’è un labirinto per niente facile, un’isola dei conigli, una zona con fontanelle che zampillano direttamente dal pavimento e se non stai attento ti lavano – fantastico!)

P1020190

E’ un luogo davvero affascinante e, anche se non grandissimo, è molto curato e permette di passare un paio d’ore nel rilassante abbraccio della natura.

P1020182

Questa volta era troppo caldo per fermarsi a pranzo ma se torneremo più avanti mi porto un mega picnic.

Alla prossima allora!

La Buona Terra Agriturismo e Fattoria

P1020117
P1020120
P1020132
P1020138
P1020119
P1020121

BUON COMPLEANNO DADDY!!!

E’ il 26 Luglio e per festeggiare wondermike siamo andati a mangiare in questo bellissimo agriturismo che è anche fattoria didattica, spaccio di prodotti bio, ristorante con possibilità di alloggio, piscina e parchetto giochi!

P1020117

Abbiamo mangiato e bevuto davvero bene, il tutto a base di prodotti tipici e molti fatti anche da loro (favoloso il prosciutto crudo e le torte salate fatte casalinghe).

P1020120

La pergola sotto a cui si mangia (il ristorante è aperto però solo nei weekend!) è deliziosa.

P1020132

E nonostante fossero duemila gradi sotto il sole ci siamo fatti un giro tra le recinzioni dei vari animali (classici della fattoria).

P1020138

Qui Orli alle prese con variopinti esemplari di galline padovane doc (che forse gli ricordavano la mamma?!)

P1020119

L’atmosfera è conviviale e piacevole e ci sono sempre famiglie con bambini che giocano e si divertono.

P1020121

Alla fine della giornata non so se ad apprezzare il regalo di compleanno sia stato più orli o il papà…direi tutti contenti!!!!

Parco delle Cascate

P1010353
P1010340
P1010331
P1010324
P1010320
P1010308
P1010299
P1010296

Questa al Parco delle cascate di Molina in Valpolicella è una delle più belle escursioni che abbiamo fatto!

P1010353

La natura all’interno del parco è spettacolare e la calura della città (noi ci abbiamo mezzo un’oretta e mezza da Padova) sembra lontanissima da qui.

P1010340

Ci sono sentieri divisi in vari tipi di lunghezza e difficoltà e tutti portano a qualche splendida cascata incastonata nella roccia.

P1010331

Non si può fare a meno dello zaino qui se si ha un bimbo piccolo.

P1010324

A fare tutte le passeggiate e i percorsi si sta anche fino a tre ore e quindi può essere una buona idea portarsi un picnic.

All’interno del parco comunque, proprio all’entrata, c’è anche un bar con cibo, gelati e i servizi.

P1010320

L’aria pulita e la pace sono così rilassanti…

P1010308

… che una pennica è d’obbligo per chi se la può permettere!

P1010299

Anche il paesino di Molina è davvero bellissimo e molto caratteristico.

P1010296

E se ci si vuole fermare per la notte (come abbiamo fatto noi) raccomando il bed & breakfast Molina, super family friendly!